mercoledì 20 gennaio 2010

I Cazzillitti di Scanno (Mercante di Spezie)

Io gli gnocchi non li ho mai fatti, in primo luogo perché le patate la maggior parte delle volte, non sono buone.
Poi ho letto questa ricetta della Mercante di Spezie e finalmente, anche se non sono i classici, mi sono decisa a farli.
La ricetta è semplicissima: impastare velocemente 500 gr di farina 00 e 250 gr di acqua bollente con due pizzichi di sale.
Formare dei cordoncini, tagliarli trasversalmente e lasciarli asciugare su una spianatoia.


Li ho conditi con un pesto buonissimo, arrivato direttamente dalla Liguria :-) e comprato in un negozio da sogno, di cui in seguito parlerò.
Concludendo, anche se l'immagine non rende, gli gnocchi, anzi, i cazzillitti di Scanno, erano veramente buoni, assolutamente da rifare :-)

5 commenti:

Federica ha detto...

wow che belli!! e che piatto invitante!

Lauradv ha detto...

Che spettacolo! Mi sa che ci proverò anche io! Laura

Lory ha detto...

Mikki sei stat bravissima complimenti!!
Per gli Ndunderi se decidessi un giorno di farli ,ricordati devono cuocere molto,a differenza delle paste composte da sola farina e acqua che se cotte tanto diventano dure ,gli nunderi hanno bisogno di una cottura prolungata ,anche di 20 minuti ,cmq sia te ne accorgeria da sola mentre cuociono ;-))
Grazie ancora!

seri ha detto...

che bella questa ricetta mi piace molto la pasta fatta in casa

Vale ha detto...

anche io ho fatto questi gnocchi di farina, e li ho trovati buonissimi! anche perchè essendo neutri come sapore, risalta tantissimo il condimento... ciao ciao