venerdì 24 luglio 2015

Insalata di gamberi, calamari e frutta fresca

 
 
Una ricetta di Bruna di coquinaria, ottima, veramente piacevole in queste giornate bollenti (qui la sua, esteticamente molto meglio della mia)
 

 
500 g di calamari
500 g di gamberi
1 carota
1 cipolla bianca
1 costa di sedano
2 l di acqua
pepe nero in grani
olio extravergine di oliva q. b.
1 limone non trattato
basilico
 
sale
mezzo ananas
due fette di anguria
una pesca
1 arancia non trattata

Iniziare qualche ora prima con la preparazione dei calamari.
Pulire i calamari lavandoli in acqua corrente, tagliare ad anelli e metterli a marinare per qualche ora nella marinata al bicarbonato (metodo di Paola Lena di coquinaria) *. Questo metodo fa si che i calamari diventino tenerissimi.
Lavare i gamberetti, sgusciarli ed eliminare il budellino nero.
Lavare e tagliare a pezzi la carota, la cipolla e il sedano e metterli in una pentola con il pepe, il sale, mezzo limone e portare a bollore, abbassare la fiamma e continuare a far sobbollire per una decina di minuti.
Nel frattempo pulire l'ananas e tagliarla a fettine sottili, tagliare l'anguria a triangoli o striscioline e la pesca a spicchi non troppo spessi.
Passati i dieci minuti, lessare i gamberi per 2 minuti e i calamari per 4 minuti.
Scolarli, condirli con olio evo, il succo del limone e dell'arancia, il sale e le foglie del basilico.
Mettere sul bordo del piatto le fettine di ananas e riempirlo con il pesce e la frutta restante.
Fare un altro giro d'olio, di limone, sale e basilico a piacere (nelle foto manca quest'ultimo passaggio, che ho fatto in seguito, e il piatto sembra un po' asciutto).
 
Grazie Bruna e Lena, era ottima!!!
 
 
*Marinata al bicarbonato per calamari ( metodo turco) 
di Paola Lena.
Per 1/2 chilo di calamari: 
1/2 cucchiaio di bicarbonato 
1/2 limone 
1/2 cucchiaio di zucchero 
Lavare e tagliare a rondelle abbastanza sottili i calamari.
Cospargerli con il bicarbonato e spremerci sopra il succo del limone.
Aggiungere lo zucchero e mescolare bene.
Coprire con la pellicola e mettere a marinare per qualche ora in frigorifero.
Passato il tempo, sciacquarli per bene sotto l'acqua corrente e metterli a scolare.
 











4 commenti:

SeV a colazione ha detto...

Marinata alla turca? Sai che mi viene voglia di provarla?
V.

michela ha detto...

Provala, avrai calamari tenerissimi, anche se li fai fritti

Chiara c. ha detto...

ciao Michela
mi incuriosisce molto questa insalata in cui il pesce si unisce alla frutta....
e poi quella marinata...proverò! grazieee

michela ha detto...

Ciao Chiara!