lunedì 2 febbraio 2009

Doveva essere una zuppa inglese ...

Non avevo una ricetta precisa, ho preso un pò qua e un pò là ... ma non è stato questo il problema ... sapete quando capitano quelle giornate, nel mio caso un pomeriggio, in cui tutto, ma dico tutto ti va storto? Prendi il bicchiere: cade; prepari il sacchetto con la spazzatura: si rompe, ecc. Ecco cosa mi è successo con questa "zuppa inglese".

Ingredienti:
Per il pandispagna: 3 uova, 120 gr di zucchero, 90 gr di farina, 60 gr di frumina, scorza grattuggiata di limone, 1/2 bustina di lievito.
Per la crem pasticcera: 1/2 litro di latte, 6 tuorli, 140 gr di zucchero, 80 gr di farina, aroma vaniglia.
Per la bagna: alchermes, acqua e zucchero.
Ho preparato il pandispagna, ma quando vado a prendere lo stampo, mi cade dalle mani e si fa in mille pezzi .... Ne prendo un altro, però è più grande, ma dico: vabbè, sarà lo stesso, non è tanto più grande .... manco per niente!!!!! Cresce neanche 4 cm , e poi lo faccio bruciare bene bene sotto.... Nel frattempo mia figlia, che ha le antenne, nel senso che quando mi girano a me, a lei girano il doppio, non fa altro che fare la lagna, attaccarsi alle mie gambe, io rischio di cadere su di lei 3/4 volte .... e questo fino a quando non è andata a dormire ....
Preparo la crema: metto a scaldare il latte e poi aggiungo l'aroma; sbatto i tuorli con lo zucchero, aggiungo la farina, verso il latte e metto a cuocere a fuoco basso; naturalmente squilla il telefono ... mi tengono 6/7 minuti, giusto il tempo per far attaccare la crema.... la recupero e ne levo una parte per farla al cioccolato, aggiungendo cacao amaro e un goccio di latte.
Faccio freddare tutto e poi taglio il pandispagna: col fatto che era un pò duro (!!!) l'ho tagliato abbastanza facilmente ricavando 3 rettangoli.
Compongo la torta: metto una fettina di pandispagna, la bagno, e metto uno strato di crema; poi un'altra fettina, la bagno e crema al cioccolato; infine l'ultima fetta, che mi scordo di bagnare (e si che è morbido!!!!!!!) e crema. Volevo fare delle righe con il tubetto di cioccolata, quello che serve per fare le scritte, e poi le volevo decorare facendo dei motivi con lo stuzzicadenti, che avrebbe dato un effetto ondulato: faccio la prima, va bene; faccio la seconda e fatico un pò, spingo ma esce poco; la terza spingi, spingi e non esce: solo dopo mi accorgo che esce dalla parte opposta e mi ha sporcato mano e maglietta ..... Butto tutto al secchio, prendo il cacao amaro e lo metto sopra....






Metto tutto in frigo, non prima di aver avuto il pensiero di buttare tutto, ma non tanto per dire, l'ho pensato veramente: che ci faccio con questo orrore??????
A dispetto di tutto (!!!) il giorno dopo la assaggio e ... devo dire che non è male!!!! Mi aspettavo un masso secco e duro, invece ... forse il riposo a fatto sì che si bagnasse per bene, tra creme e bagna, e devo dire che è risultata addirittura morbida!!!! Non male, veramente, per quello che pensavo uscisse fuori, devo dire che è andata più che bene!!!!

9 commenti:

Onde99 ha detto...

Sei troppo simpatica: se tutte ci mettessimo a raccontare le disavventure che ci capitano in cucina e i mille escamotage a cui ricorriamo per mascherarle, capiresti che non si trattava affatto di una giornata "no", ma di "varianti in corso d'opera"! E, poi, basta una spolverata di cacao e un po' di tempo per permettere al piatto di sedimentare e raggiungere il proprio equilibrio interno e tutto diventa un capolavoro!

mikki ha detto...

Ti assicuro che quel giorno ho esagerato!!!!!!!!! Però non fa niente, è vero, sono cose che capitano :-) Ciaoooo!!!!!!!

Rorò ha detto...

A me sembra venuto benissimo...e se anche il sapore era ok allora va benissimo.
Le giornate nelle quali va tutto a rotoli capitano a tutti, come una catena gli eventi negativi si susseguono , ma l'importante è che non succeda nulla di grave. Il nervosismo passa.

Bacioni!

mikki ha detto...

Grazie Roro, hai perfettamente ragione! Un bacio!

sorbyy ha detto...

Malgrado tutto mi sembra ben riuscito,
anche l'interno è molto goloso
Ciao

Pippi ha detto...

hehehehe che ridere!! ma guarda che capita a tutti una giornata dove va tutto storto..però lasciatelo dire....non è che voglio tirarti su di morale....ma l'effetto fotografico è ottimo e se tu dici che il sapore era molto buono..è stato un successo...forse aveva propriobisogno di riposarsi al fresco heheheh
brava !
Pippi

Tzun@mi ha detto...

evviva l'inventiva!!! La musa dei dolci cammina con noi alle volte...hehehe

Smak

GràGrà ha detto...

ma che butti ciccia!!!!!!!!!! sono venuta per darti un saluto e per dirti che mi manchi assaiiiiii!!!!!!!

mikki ha detto...

Maria, Pippi, Tzu e la tesora Gra Gra: vi ringrazio tanto, un bacio a tutte!!!!!!!!!