sabato 7 febbraio 2009

Carciofi alla giudia

Era tanto che mi ripromettevo di farli, poi ho visto questo e non solo li ho fatti, ma ho seguito la ricetta del post, in attesa di andare a gustarli dalla Sora Margherita :-)

Sono venuti buonissimi, salati al punto giusto (l'ultima volta che li ho fatti, qualche anno fa, mancava il sale) e poi non erano assolutamente zuppi di olio, croccantissimi fuori e morbidi nel cuore.
Riporto la ricetta così come l'ha scritta Piero del blog di Gennarino(che ringrazio tantissimo per aver trascritto questa fantastica ricetta):
" Pulire i carciofi, lasciando poco gambo. Metterli sul fuoco in un pentolino con acqua fredda, sale, olio e aceto. Portare a ebollizione e un poco più; scolarli, strizzandoli materialmente con le mani prendendoli dal gambo. Quindi friggerli in abbondante olio di semi di girasole (io ho aggiunto anche dell'olio d'oliva perché avevo poco olio di semi) ben caldo. Quando sono ben dorati, toglierli e metterli a scolare in uno scolapsta. A questo punto possono restare così anche un giorno. Prima di servirli dare loro la seconda frittura, per poco tempo, sempre in olio di semi di girasoli molto caldo. "

Assolutamente da provare!!!!! Mi raccomando: da fare solo con i carciofi romaneschi :-)


9 commenti:

Barbara ha detto...

Sei stata davvero molto molto brava: complimenti!!
Purtroppo a Trieste i carciofi romaneschi (anche se campeggia il nome su tanti banchi di frutta e verdura) non sono tali e hanno prezzi.. stratosferici!

mikki ha detto...

grazie Barbara!!!!! Qui a Roma ci sono e questi erano proprio belli (li ho anche pagati €1,20 l'uno!), mi andava proprio di rimangiarli!!! Ciao e grazie ancora!!!

sciopina ha detto...

bravissima. Io non li ho mai cucinati nè tantomeno provati, ma le tue foto mi hanno incuriosito tantissimo
a presto
sciopina

Tzun@mi ha detto...

Ma sai che ne ho sempre sentito parlare ma non li avevo mai visti?? Grazie...hai colmato una lacuna che la sottoscritta sicuramente proverà...bellissimi sti fiori...

Smak

Marilena ha detto...

Ma che belliii!
Non ho mai mangiato e quindi, mai fatto, i carciofi alla giudia. I tuoi sono spettacolari!
Bravissima

mike ha detto...

è vero che con i carciofi romaneschi la poesia ha tutto un altro sapore...ma io li ho fatti con i carciofi spinosi di palermo e posso dire "che erano ugualmente buoni"...:)...bacio

CARMEN ha detto...

CIAO MIKKI...BELLI QUESTI CARCIOFI...LI PROVERO'....COMPLIMENTI ANCHE PER TUTTO IL RESTO...

CARMEN

sorbyy ha detto...

Ma sai che non gli ho mai fatti!!!
Devo provarli ciao

mikki ha detto...

ciao a tutte e grazie!!!!! Se non li avete mai mangiati, io ve li consiglio, magari non troppo spesso sennò il fegato reclama :-) Ciaoooo!!!!!!